Anche se la primavera ha ormai preso piede bene o male in quasi tutta Europa, lasciandosi alle spalle il freddo dell’inverno; lo stile nordico (o scandinavo se preferite) non ha smesso di far parlare di sé e diventa sempre più popolare, mostrandosi come uno stile moderno e sofisticato, ma rimanendo allo stesso tempo anche molto semplice. 

Nato nell'estremo nord dell'Europa, questo stile si arricchisce di caratteristiche e particolarità ben precise. Eccoti qualche regola fondamentale per dare alla tua casa un tocco di modernità e eleganza.

BIANCO 

Questo colore, in grado di restituire tutta la luce che riceve, rende gli spazi più luminosi anche negli interni con poca luce. Nel Nord Europa, avendo spesso giornate corte e buio per lunghi periodi di tempo, adottano questo trucco per riflettere più luminosità possibile. Infissi, pareti, soffitti e spesso anche pavimenti sono allora rigorosamente bianchi. Le poche tonalità ammesse sono le scale di grigi o beige e talvolta i colori pastello per un tocco più primaverile. 

NERO

Ma potrebbe stupire, oltre al bianco, anche il nero può essere protagonista nello stile nordico, utilizzato con parsimonia per piccoli dettagli e accessori che risaltano ancora di più su sfondo chiaro. Questo colore può quindi essere utilizzato nei soprammobili e nei cuscini dalle forme geometriche.

MATERIALI SEMPLICI 

Ma non è tutto, oltre alle tonalità, i materiali, semplici come i colori utilizzati, si rifanno alla più naturale semplicità. Troviamo allora pavimenti in parquet chiarissimo, plaid in lana o in lino, per le stagioni più fresche; ma anche ferro invecchiato o naturale e cuoio.  Il tutto per dare all’arredo un tocco di confort e calore. 

OCCHIO AI DETTAGLI 

Nello stile scandinavo non accetta la casualità, la regola d’oro per una casa impregnata di questo tipo di arredamento è infatti l'amore per i dettagli, nulla viene lasciato al caso. Abbandoniamo il disordine e la moltitudine di oggetti inutili ben in vista, la purezza e l’ordine fanno da sovrani. Anche tavoli, sedie e utensili da cucina sono scelti con attenzione e intelligenza, studiati nei colori e nelle forme.

STILE SENZA PERSONALITÀ

Non bisogna immaginare quello scandinavo come uno stile freddo e asettico, anzi si colora di tanti soprammobili personalizzati e spesso fatti a mano. Renne e piccoli animali del bosco possono comparire un po’ sotto ogni forma e le candele profumate rendono gli ambienti ancor più accoglienti. 

Non dimenticare di appendere alle pareti numerosi quadri strutturati in piccole composizioni e i tappeti extra large che dovranno invadere i pavimenti, per renderli ancora più soffici e calorosi.

Sbizzarrisciti e lasciati guidare da creatività e fantasia per dare alla tua casa una nuova personalità in perfetto stile nordico.