Lo abbiamo scelto con cura, pezzo per pezzo, abbinando ogni singolo elemento con tutti gli altri, eppure ora ci ha stancato. Sto parlando dell'arredamento della nostra casa. Cambiare arredamento di frequente è impensabile a meno che non si disponga di capitali illimitati e quindi, dopo un po' di anni, ci ritroviamo a guardare sempre gli stessi mobili diventati ormai noiosi e fuori moda.

Rassegnarsi non è però l'unica soluzione: con un po' di creatività e qualche piccolo cambiamento davvero low cost possiamo davvero trasformare ogni ambiente e farlo diventare come nuovo. Perché non farlo ora che è arrivata la primavera? Portiamo una ventata d'aria fresca al soggiorno e poi proseguiamo in tutte le altre stanze con pochi semplici trucchi.

  1. Cambiamo la disposizione dei mobili

Il primo suggerimento per cambiare il soggiorno è quello di modificare la disposizione interna dei mobili e dei complementi d'arredo. Può sembrare banale, ma dare una prospettiva diversa alla stanza può trasformarla notevolmente. La regola è solo una: sperimentare! Non dobbiamo avere paura di provare posizioni insolite per i nostri mobili. Potremmo accorgerci che il nostro bel divano messo proprio al centro della stanza acquisisce una nuova luce e viene valorizzato diventando il punto focale della stanza.

  1. Cambiamo i tessuti

Un cambiamento che può trasformare radicalmente il soggiorno senza spendere una fortuna riguarda quello dei tessili. Cambiare le vecchie tende, i cuscini ormai sciupati, i tappeti dall'aria invernale o le tovaglie fuori moda è abbastanza facile. L'importante è trovare un filo conduttore con uno o due colori di base e giocare su quelli per tutti gli elementi in tessuto della stanza. Non è necessario acquistare tessuti firmati e costosi. Si possono trovare belle cose anche nei mercati e, per chi è abile con la macchina da cucire, realizzarli in casa può essere un'idea facile e divertente.

  1. Aggiungiamo del verde

Mettere delle belle piante verdi o dei vasi con fiori freschi in soggiorno gli conferirà immediatamente un'aria primaverile molto fresca ed accogliente. Chi non ha il pollice verde potrà orientarsi sulle piante grasse o su altre specie che richiedono poca cura. In ogni caso portare in casa un po' di natura potrà far bene agli occhi e allo spirito.

  1. Un colore nuovo per le pareti

Anche cambiare la tinta delle pareti può rappresentare un modo low cost per rinnovare la casa. Prima di farlo però è bene fare delle prove di colore e sceglierne uno che stia bene con l'arredamento della casa. Basta farsi preparare i campioni dal colorificio e metteteli sulle pareti nelle diverse esposizioni, sia al sole che all'ombra, perché l'effetto finale potrebbe cambiare in base alla luce. Una volta scelta la tinta giusta non resta che mettersi sotto con rullo e pennelli e in poche ore il soggiorno sarà pulito e rinnovato.

Loading...
  1. Un tocco in più con le luci

Anche l'effetto dell'illuminazione non va sottovalutato. Posizionare delle nuove lampade da terra o a parete potrà cambiare l'atmosfera dell'intero soggiorno. L'effetto dell'illuminazione lo si noterà soprattutto di sera. Anche qui vale la regola di sperimentare, perché cambiare posizione delle luci per ottenere effetti sempre nuovi e sorprendenti potrà diventare un gioco davvero divertente.