Avete il pollice verde e volete sempre frutta e verdura fresca, ma non avete un giardino perché abitate al terzo piano di un condominio? Nessuna paura! Potrete crearvi un mini orto personale in casao se preferite sul vostro terrazzo. Come? Utilizzando un cassetta in legno di quelle che vengono usate per trasportare la frutta, e facilmente reperibili in un supermercato o dal fruttivendolo. 

Ecco come realizzare in maniera semplice ed economica un piccolo orto da balcone , usando una cassetta di legno come contenitore:

  • Prendere una cassetta un po’ alta, due o tre listelli almeno;
  • Dipingerla del colore che più vi aggrada, in base al vostro arredamento, al colore che preferite per l'esterno (facendo attenzione a usare vernici che possano stare a contatto col terreno senza intaccare lo stesso, per cui potete chiedere consiglio al venditore), oppure potete lasciarla a effetto naturale per un look più spartano;
  • Rivestite l'interno con il nylon, in maniera da coprire accuratamente le fessure e le curve della cassetta, così che la terra non esca da queste - potete fermare questo strato con una sparapunti o con dei gancetti colorati;
  • Successivamente riempire con della terra concimata, in base a quello che desiderate coltivare sul vostro balcone;
  • Una volta riempita, il mini orto è ideale se suddiviso in tre diverse piccole colture, dividendo mentalmente in tre fasce (in modo orizzontale) la cassetta: una fila di pomodori nella parte esterna, in quella centrale le cipolle e nell’ultima una fila, quella più interna, basilico.

Perché proprio questi particolari elementi? Il pomodoro rilascia un acido che aiuta la crescita della cipolla, mentre il basilico ha bisogno sì di aria e luce, ma non diretta - e gode così dell'ombra offerta dalle piantine di pomodori, quando saranno cresciute. Molto importante ricordare che bisogna lasciare, tra una piantina e l’altra, lo spazio per mettere subito una bacchetta utile a sostenere i pomodori durante la loro crescita. Ecco così che in uno spazio ridotto si può avere un mini-orto, per una freschissima insalata. Pronta per l'estate che arriverà!