Gli eventi all'aperto sono fantastici e rallegrano le sere d’estate in compagnia di parenti e amici. In giardino c’è sempre spazio per tutti ma le zanzare sono purtroppo sempre in agguato! Quando si vuole organizzare una cena o un qualsiasi evento all'aperto bisogna pensare proprio a tutto: perché non risolvere il problema con un idea carina e creativa?Cospargere il perimetro della propria casa con candele e lanterne messe in posizioni strategiche può rendere l’ambientazione carina e risolvere in contemporanea questo fastidioso inconveniente!
Il mio consiglio è quello di sfruttare la citronella e preparare delle candele decorative fai da te. Ricordate però che le candele alla citronella funzionano davvero solo se usate in quantità!Il lato positivo è che preparando da soli le candele alla citronella, queste potranno adattarsi a qualsiasi tipo di arredo del vostro giardino o terrazzo. Per un aspetto più rustico e casalingo consiglio di utilizzare come contenitori per le candele vecchie brocche e barattoli, magari alternandone alcuni con acqua di rose e spezie aromatiche per rendere il tutto più magico e profumato!
Il fai da te è sempre molto versatile e fantasioso quindi lasciate libera l’inventiva e decorare come preferite il vostro giardino!

 

CANDELE ALLA CITRONELLA

Per preparare le candele serviranno:• barattoli, vasetti o altri contenitori porta candele• cristalli di cera naturale• stoppini• due pentolini• un bastoncino di legno o molletta per il bucato• pastelli a cera colorati (per dare un po’ di colore alle candele)
• olio essenziale alla citronella

Preparazione:

1) La prima cosa da fare è fissare lo stoppino al fondo del contenitore. Se lo stoppino non ha un fondo autoadesivo, impiegate del nastro bi-adesivo per fissarne al meglio la base metallica. Un’ottima strategia per mantenere dritti gli stoppini durante l’aggiunta della cera bollente è legare lo stoppino a un bastoncino e mantenerlo in equilibrio sulla parte superiore del barattolo per poi tagliarlo quando la candela sarà asciugata: in questo modo resterà verticale e la candela durerà fino alla fine senza problemi


2) Ponete un pentolino sul fuoco e versate la cera: tenete d’occhio la situazione fino a quando tutta la cera non si sarà sciolta.


3) Aggiungete l’olio essenziale alla citronella (circa 15 gocce per una candela grande quando un vasetto di yogurt), fate intiepidire leggermente e girate con il cucchiaio di legno. 


4) Versate la cera nei contenitore e aspettate che raggiunga una consistenza solida.

 

Note:
Prima di iniziare assicuratevi di avere gli ingredienti giusti, soprattutto per quanto riguarda i contenitori: i vasetti di vetro dovranno essere abbastanza resistenti (magari di quelli per uso alimentare), il vetro sottile potrebbe infatti rompersi a contatto con la cera bollente.
Assicuratevi inoltre di comprare della cera naturale così da non inalare fumi ulteriormente nocivi. Proprio per gli eventuali vapori, giusto per premura, durante la preparazione sarebbe meglio indossare una mascherina.
L’olio essenziale alla citronella è facile da reperire,consiglio di scegliere dell’essenza pura al 100% per avere un effetto più prolungato.