In questo articolo ti abbiamo parlato della rabbia , un sentimento che può essere deleterio per noi adulti perchè ci porta ad avere reazioni incontrollate e a rovinare i rapporti senza un reale motivo. Ma la rabbia non è meno pericolosa per un bambino.

Se hai un figlio, o un nipotino, ti sarai accorta quanto facilmente i piccoli sono preda di attacchi di rabbia: nel loro caso questo sentimento deriva dall’incomprensione di certe cose, o dall’impossibilità di ottenere qualcosa che desiderano. La frustrazione fa presto a trasformarsi in un sentimento d’ira che rende il bimbo irragionevole e sordo ad ogni richiamo.

Fonte: dropzone.marketing

Se la rabbia è difficile da controllare per noi adulti, figurarsi per un bambino che non ha ancora la completa padronanza delle sue emozioni . Come possiamo fare per aiutarlo a non diventare fin da piccolo preda di questa brutta emozione?

Alcuni psicoterapeuti ed esperti della prima infanzia ci spiegano come la chiave di tutto sia sempre la comprensione : bisogna aiutare il bambino a capire cos’è quello che prova, a razionalizzarlo . Quando saprà dare un nome a ciò che prova sarà anche in grado di controllarlo.

Ma come si spiega un concetto astratto ad un bambino? Inutile usare tanti giri di parole: meglio qualcosa di concerto e tangibile . Oggi ti insegneremo a costruire due oggetti che potranno servire a tuo figlio o tuo nipote a dare un senso alla rabbia che prova talvolta. Ovviamente è ancora meglio se li costruisci insieme a lui! 

IL BARATTOLO DELLA CALMA

Fonte: Pinterest

Diciamoci la verità, questo ritrovato potrebbe fare comodo anche a noi adulti. Il barattolo della calma, o calming jar, funziona sul presupposto degli snow globe , le palle di vetro che hanno la neve al loro interno che si muove quando li si gira.

Loading...

Per costruire il barattolo della calma ti servono :

  • un barattolo con tappo ermetico, di quelli che si usano per la marmellata
  • dell’ acqua che farai scaldare un po’ prima di usare
  • della colla glitter , la trovi nei negozi di bricolage o in cartoleria
  • dei brillantini colorati
  • del colorante per alimenti (lo trovi al supermercato)

Come colore per i brillantini e il colorante ti consigliamo il blu o l’azzurro, che in cromoterapia sono le tinte capaci di ispirare serenità e benessere.

Apri il barattolo e versa la colla glitter, poi piano piano aggiungi l’acqua calda in modo da formare un liquido denso. Mescola bene , poi aggiungi i brillantini e il colorante. Mescola ancora e chiudi il tappo.

Se vuoi essere ancora più certa che il liquido non fuoriesca sigilla il tappo con della colla a caldo . Mescola bene e avrai il tuo snow globe rilassante. Per il tuo bambino sarà un vero antistress osservare i glitter che ondeggiano nel liquido denso contenuto nel barattolo. E anche per te! Gli attacchi di rabbia passeranno in un minuto.

LA SCATOLA DELLA RABBIA

Fonte: www.saposyprincesas.com share

La scatola della rabbia è un luogo in cui il bambino può riporre il motivo per cui si è arrabbiato. Se per esempio ha avuto un accesso di rabbia perchè il fratellino gli ha rubato il suo giocattolo preferito, nella scatola metterà quel gioco. Più tardi, a mente fredda, prenderà gli oggetti che ha riposto nella scatola e potrà riflettere sul perché si è arrabbiato tanto, e se ne è valsa davvero la pena. Il più delle volte scoprirà che esisteva un altro modo per risolvere la faccenda!

La scatola della rabbia può essere realizzata in molti modi diversi: noi ti suggeriamo questa realizzazione.

Ti servono :

  • una scatola di scarpe
  • scotch da pacchi
  • forbici, cartoncino e colla stick
  • carta da pacchi
  • pennarello nero

Prendi il coperchio della scatola di scarpe, tagliaci una fessura di forma ovale piuttosto ampia, lunga come tutto il coperchio stesso. Per fingere che sia una grande bocca spalancata , ritaglia un cartoncino bristol di colore bianco in tanti triangolini e incollali lungo i bordi. Sono denti acuminati!

Se vuoi puoi fare anche gli occhi, tagliando due cerchi sul cartoncino e disegnando la pupilla con un pennarello. Incollali sopra la bocca. Non dimenticare di disegnare le ciglia aggrottate!

Ora rimetti il coperchio sulla scatola e chiudi il tutto con lo scotch marrone, avvolgendolo tutt’intorno . Infine confeziona la scatola con la carta da pacchi, lasciando la parte superiore con la bocca e gli occhi visibile.

Se vuoi su un lato puoi scrivere “scatola della rabbia”. Sarà poi il tuo bambino a personalizzarla ancora con disegni o sticker , e a mettere al suo interno i motivi delle sue arrabbiature, per mandarle via e tornare a sorridere!