Quando il  freddo si fa sentire e la temperatura esterna scende al di sotto degli zero gradi soprattutto di notte, il parabrezza dell’auto si ghiaccia impedendoci di metterci alla guida se non dopo averlo  rimosso .  

Di solito, saliamo in macchina ed accendiamo i riscaldamenti , ma in questo modo sprechiamo tempo ed anche carburante. Potremmo anche ricorrere all'aiuto di un raschia ghiaccio , ma anche con questa procedura richiede troppo tempo. Insomma, è un inconveniente non da poco, soprattutto se avete poco tempo a disposizione per sbrinare il parabrezza ghiacciato !
Un meteorologo americano, Ken Weathers della ABC, ci svela un facile trucco per sbrinare il parabrezza , che in molti sicuramente conoscono, ma che quando arriva il momento dimenticano di  applicare. 

Per non perdere troppo tempo ad aspettare che il ghiaccio sul parabrezza si sciolga, rischiando di arrivare tardi in ufficio, basta preparare una miscela   sbrinante di 1/3 di acqua calda (non bollente!) e 2/3 di alcol isopropilico (di quello che sicuramente ognuno di noi ha a casa ed usa come blando disinfettante o detergente) da nebulizzare, una volta versata in una bottiglietta spray, sul parabrezza

Ma la cosa più sorprendente è che l'alcol isopropilico ha un punto di congelamento a più di 100 gradi sotto lo zero: questo vuol dire che potrete tenere la miscela sempre con voi in macchina, senza correre il rischio che si congeli!

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato