Gli asciugamani sono, assieme alle lenzuola, la biancheria di casa che più usiamo e consumiamo.

Ma quando una spugna ormai ha "dato tutto" quello che poteva dare, ci sono diversi modi per ridarle vita e giustizia, creando qualcosa di unico e utile, in maniera molto semplice.

Vediamo qualche idea!

4 modi per riutilizzare gli asciugamani usati

Ciabattine di spugna

Utili soprattutto per quando siamo in viaggio, prima di specializzarci nel farne di più resistenti e robuste, possiamo cominciare dalle ciabattine di spugna. A partire da una sagoma di cartone, ricalcata dalle nostre ciabatte - o da quella di un calzolaio - ritagliamo, con un po' di margine, una porzione di spugna dell'asciugamano. Calcoliamo il margine in base all'imbottitura che andremo a inserire - un'idea è quella di usare la stessa sagoma avvolta in uno o due strati di spugna, per avere una superficie più rigida e una imbottitura ben distribuita. cuciamo il rivestimento esterno e ritagliamo una striscia rettangolare per sagomare il passante superiore, quindi cuciamo anche quello alla struttura. Otteniamo delle ciabatte leggere, facilmente trasportabili (si schiacciano comodamente in una valigia, ideali per il bagaglio a mano in aereo) e col tempo possiamo specializzarci anche a crearne con la punta chiusa davanti, con un po' più di ingegno e manualità.