Stanno per iniziare le vacanze estive e già ti pregusti il viaggio che hai immaginato nei dettagli per tutti i mesi passati, o magari hai solo in programma una breve gita fuori porta per via degli impegni di lavoro, o delle ristrettezze economiche. Ma non importa molto: quello che conta è staccare un po’ la spina per ricaricarsi dopo il lungo inverno.

Quando si parte per una vacanza si desidera sempre riportare a casa un ricordo , quelli che chiamiamo “ souvenir ”. Di solito non si tratta di niente di eclatante, solo di piccoli oggetti che magari portano impresso il nome del luogo che abbiamo visitato, o sono tipici dell’artigianato locale. Molto spesso però, diciamoci la verità, i souvenir che si trovano in commercio sono un po’ bruttini e di cattivo gusto. Inoltre costano decisamente più di quello che valgono.

Che ne dici allora per quest’anno di pensare ad un souvenir diverso da portare a casa con te? Vedi se l’idea che ti stiamo per dare può piacerti!

Che tu vada in vacanza al lago, o al mare, o in montagna, avrai l’occasione di raccogliere dei sassi . Possono essere i ciottoli di fiume, o i sassi levigati dalle onde del mare, oppure quelli che formano le stradine di campagna di qualche amena località italiana o estera.

Scegli i sassi di dimensioni maggiori e di forma piuttosto piatta e   regolare , scegli quelli che ti piacciono di più e che attirano la tua attenzione. Mettili in valigia e, una volta che sarai a casa, ecco cosa ne potrai fare.

Lava i sassi con cura con acqua e sapone e falli asciugare. Poi procurati dei pennelli , dei colori acrilici o dei pennarelli a vernice , e scatena la tua fantasia .

Su ogni sasso infatti dipingerai un “ mandala ”. Che cos’è un mandala? Nelle filosofie e religioni orientali questi disegni, che si compongono di figure geometriche, hanno un profondo significato spirituale. Per noi occidentali sono solo motivi ornamentali che però trasmettono un grande senso di pace e benessere.

Prima disegna un’ area circolare al centro del sasso e dipingila con un colore scuro. Al centro fai un puntino bianco. A partire da quel puntino comincia a disegnare le tue geometrie. Puoi andare a mano libera, o seguire uno schema che hai deciso prima. Dai libero sfogo alla tua creatività.

Fonte: hometalk.com share

Se ti trovi bene con i pennelli, usa questi, altrimenti vanno bene anche i pennarelli indelebili che puoi trovare facilmente nelle cartolerie o nei negozi di bricolage. 

Fonte: hometalk.com share

Quando sei soddisfatto del tuo lavoro, lascia asciugare per bene. Poi passa su tutto una vernice trasparente che protegga il colore, o in spray liquido o in smalto. 

Fonte: hometalk.com share

Quando il sasso è asciutto, giralo e sul fondo scrivi il luogo dove lo hai raccolto, e la data di quando lo hai fatto.

Fonte: hometalk.com share

Mescola i sassi dipinti agli altri del tuo giardino,  o mettili nei vasi che hai in casa, o dentro al centro tavola : ti strapperanno sempre un sorriso, perchè ogni volta che li guarderai ti ricorderai dei bei momenti passati in vacanza con la famiglia o con gli amici!

Nel video che segue puoi vedere come “cresce” un mandala: prendi ispirazione per le tue creazioni!

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato
YouTube / Elspeth McLean