L’incubo dei regali molto spesso rischia di rovinarci il periodo natalizio, che invece dovrebbe essere solo ed unicamente all’insegna del relax, dei sorrisi, dei bei momenti spesi con amici e parenti. La corsa frenetica allo shopping invece non fa altro che logorare i nostri nervi... e i nostri portafogli!

Infatti spesso fare i regali per tutti quelli che conosciamo diventa anche un impegno economico non indifferente , allo stesso tempo però ci piace che tutti quelli a cui teniamo abbiano almeno un pensierino da parte nostra il giorno di Natale.

Se vuoi fare belle figura e allo stesso tempo risparmiare qualche soldino , oggi ti vogliamo girare una s impatica e dolcissima idea trovata sul web. Scoprirai che realizzarla è davvero di una semplicità estrema, e la troverai “deliziosa” anche tu!

PALLE E CIOCCOLATA

Chi non ama la cioccolata? Un po’ di dolcezza non solo è richiesta, ma è necessaria al nostro corpo. Il cioccolato riesce ad aumentare i livelli di serotonina nel nostro corpo, lo sapevi? Non è solo la nostra immaginazione che ci fa sentire più felici se mangiamo uno scacchetto di cioccolata!

Allora, se vuoi regalare un po’ di “felicità in polvere” ai tuoi amici, ti devi procurare:

  • delle sfere in plexiglass trasparente 
  • del cioccolato amaro o dolce in polvere
  • marshmallows e cioccolatini
  • cannella e paprica
Fonte: Notey.com share

Prendi le sfere e aprile a metà ; oppure, se sono chiuse, togli il cappuccio superiore con il gancio che chiude la palla. Adesso, aiutandoti con un imbutino , metti all’interno della sfera il cioccolato in polvere mixato con le spezie , e da ultimo aggiungi i confetti di cioccolato, i marshmallow, e tutto quello che suggerisce la tua fantasia e che entra nella sfera.

Fonte: yandex.net

Il regalino è pronto: una dolcissima palla  ripiena di cioccolato da svuotare in una tazza, scaldare con un po’ di latte, e bere al calduccio davanti al focolare!

Volendo puoi realizzare tante di queste decorazioni e usarle per addobbare il tuo albero : ogni volta che lo guarderai, ti verrà l’acquolina in bocca!